Filtrazione in pillole

Vogliamo dedicare questa rubrica a tutti gli aspetti della filtrazione dell’aria applicati alla ventilazione meccanica controllata. Nei prossimi articoli analizzeremo i singoli inquinanti che si possono trovare all’interno dell’edificio e quelli provenienti dall’ambiente esterno. Il percorso si svolgerà attraverso le varie particelle sospese nell’aria e scopriremo che anche l’aria più pulita nasconde molte sostanze ed evitarle non sarà sempre semplice. Per proteggerci dovremmo usare diverse tipologie di filtri in funzione del diametro delle particelle e scopriremo se è possibile fare una pulizia dei filtri o se dovranno essere sostituiti. Valuteremo inoltre i danni e la spesa energetica del filtro sporco e l’effettiva convenienza economica nel cambio. Infine proporremo soluzioni particolari per la rimozione degli odori che non possono essere bloccati dai filtri standard mentre, in casi particolari, valuteremo una filtrazione industriale a più stadi applicata all’edificio residenziale.

Il tutto intervallato con casi pratici, applicazioni e confronti perché l’uomo respira circa ventimila volte in una giornata e l’aria è uno dei nostri maggiori veicoli di scambio con l’ambiente. E l’aria, esattamente come il cibo che ingeriamo, fa la differenza in termini di buona salute.

Ecco alcune tipologie di inquinanti che saranno approfondite

Inquinanti esterni

  • PM10 e PM2,5
  • Pollini
  • Batteri e Virus
  • Ozono
  • Ossidi di Azoto e di Zolfo
  • Metalli pesanti

Inquinanti interni

  • Radon
  • Umidità e muffe
  • VOC (composti organici volatili)
  • Formaldeide
  • Fumo
  • Monossido di carbonio
  • Polvere

Se desiderate approfondire alcuni aspetti della filtrazione  legati ai filtri per VMC fatecelo sapere lasciando un commento o inviate una richiesta via mail.

Dichiaro di aver letto e accettato la privacy policy

Lascia un commento